Retail: una ricerca conferma quanto le opportunità offerte dalla tecnologia mobile stiano trasformando l’esperienza in-store

Retail: una ricerca conferma quanto le opportunità offerte dalla tecnologia mobile stiano trasformando l’esperienza in-store

Una recente ricerca di Vanson Bourne rivela che nel settore retail circa il 99% dei responsabili IT globali (quasi 700 decisori IT nel Regno Unito, negli Stati Uniti, in Giappone, Germania, Francia e Australia) ha sperimentato l’uso di almeno un dispositivo mobile in-store. L’indagine, oltre a evidenziare le opportunità offerte dal mobile, ha identificato diverse sfide da superare.

I retailer ricorrono sempre più alla tecnologia per migliorare l’esperienza di vendita. Gli intervistati confermano che la tecnologia mobile consente loro di ottimizzare la pianificazione e la gestione dell’inventario (96%) e del punto vendita (96%) oltre che di personalizzare la customer experience (96%) e aumentare la produttività e la motivazione dei propri dipendenti (95%). La maggior parte degli intervistati (91%) ha confermato quanto l’uso del mobile renda il proprio marchio più competitivo, favorendo un aumento delle entrate e semplificando il processo di vendita. La metà degli intervistati (50%) riferisce, inoltre, quanto la soddisfazione del cliente sia migliorata in modo significativo a seguito dell’implementazione di dispositivi mobile.

La tecnologia mobile ricoprirà un ruolo sempre più significativo nello sviluppo futuro del settore retail. Quasi tutti gli intervistati (arrotondati al 100%) stanno pianificando, infatti, di aumentare l’utilizzo di dispositivi mobile. Tali retailer offrono già, o prevedono di offrire, dispositivi mobili di proprietà dell’azienda per il proprio personale di vendita (95%) e sistemi di punti vendita (95%). I vari device mobili vengono utilizzati per favorire una reale connessione tra negozi fisici e online (93%).

Scopri di più al seguente link