AI: è la sigla che identifica il futuro dell’economia. L’Artificial Intelligence, infatti, rappresenterà sempre di più il fulcro della rivoluzione tecnologica in atto. DS Group, azienda che da 30 anni realizza soluzioni di digital evolution su misura per il mondo Enterprise, è infatti sempre più impegnata nello sviluppo di soluzioni basate sull’intelligenza artificiale.

L’AI è destinata a diventare parte integrante di tutti i processi di business. Secondo lo studio del McKinsey Global Institute (MGI) dal titolo “Modeling the Impact of AI on the World Economy”, infatti, entro il 2030 l’intelligenza artificiale sarà in grado di creare un aumento di 13 trilioni di dollari nel valore dell’economia mondiale. In risposta alle esigenze di efficienza e competitività che le organizzazioni oggi richiedono, DS Group offre un uso integrato dell’AI, declinata in soluzioni tailor-made per ogni industry.

Riconoscimento vocale, Chatbot (assistenti virtuali intelligenti), Computer Vision e Analisi predittiva: queste le soluzioni a cui l’azienda, fondata e guidata da Romeo Quartiero, ha lavorato negli ultimi anni.  L’uso integrato dell’AI permette di potenziare e velocizzare le operazioni di lavoro degli utenti attraverso il riconoscimento vocale e di immagini: l’uso di un’interfaccia vocale (con linguaggio naturale) consente di creare applicazioni che velocizzano, per esempio, le attività di gestione e data entry, facilitando moltissimo le attività quotidiane delle persone. Non solo, le proposte di AI firmate DS Group, aiutano le organizzazioni a fornire soluzioni di assistenza e supporto automatizzati, grazie ad assistenti virtuali intelligenti che interagiscono con l’utente. L’interazione prevede la risposta diretta alle varie richieste o la raccolta di informazioni preziose, da condividere con gli operatori fisici. DS Group sfrutta, inoltre, le notevoli potenzialità offerte dalla computer vision attraverso l’uso di sofisticate reti neurali, per automatizzare alcune attività umane come il riconoscimento di oggetti, immagini e testi ed offre, infine, strumenti in grado di prevedere l’andamento del business attraverso l’implementazione di motori predittivi che analizzano la preziosa mole di dati in azienda.

“Adottare soluzioni di AI significa godere di importanti vantaggi – commenta Romeo Quartiero, CEO di DS Group -. L’intelligenza artificiale, infatti, rappresenta un asset in grado di aumentare la capacità competitiva delle aziende nei confronti dei loro benchmark. Non solo, è un aspetto fondamentale dei moderni processi di business, oltre il 15% dei servizi di relazione con i clienti è, infatti, gestito da software di AI. Ma cosa forse più importante l’intelligenza artificiale è in grado di aumentare il ROI di un’organizzazione. Nel breve periodo tutte le aziende non potranno più esimersi dall’adozione di questo tipo di soluzioni”.